Gofreria Piemontèisa

Camminando per le viuzze del quadrilatero romano di Torino, famoso con il nome volgare di zona tre galli, si potrebbe perdere l’orientamento per le caratteristiche che accomunano tutti i vicoli di questo quartiere: stradine strette, sanpietrini che ricoprono la pavimentazione, vecchie palazzine diroccate che con un effetto quasi claustrofobico sembrano nasconderti la luce del sole. Sicuramente affascinante per la sua storia e per l’atmosfera che si respira, questa parte della città, male si sposa con la frenesia del commercio della ristorazione (e non solo) dei giorni nostri fatto di “apparenza” e grandi insegne luminose per attirare la clientela.
Non fa eccezione la Gofreria Piemonteisa con il suo aspetto esterno molto sobrio è poco visibile nella piccola via San Tommaso. Entriamo per caso in questa boutique del gusto e subito veniamo accolti dal signor Dario Mauro che ci spiega tutte le caratteristiche dei suoi due particolari prodotti:

“Il Gofre è una cialda croccante a nido d’ape spessa poco meno di un centimetro. Ha una tradizione secolare discendente dai ferri belgi del 1700 per fare i gaufres e le crèpes belghe. Essendo l’impasto lievitato e non avendo le uova e il latte delle normali crèpes francesi, né lo strutto delle piadine romagnole i Gofri, risultano straordinariamente leggeri, digeribili e freschissimi in quanto cotti e farciti (dolci o salati) sul momento. Ottimi per un veloce e frugale pasto di grandissima qualità, con un sapore eccezionale ed un prestigioso valore nutrizionale per via delle farine multicereali usate.”

“La denominazione delle Miasse risente delle riflessioni della zona di produzione (miasse, miasce ) può essere tradotto con”meligacce” neologismo utile per indicare quelle croste di meliga (mais) che si staccano dal paiolo, dopo la cottura della polenta. Sottili e croccanti, dette anche scherzosamente pagine gialle, vengono cotte su apposite piastre riscaldate sul fuoco, per poi essere farcite a piacere.”

“La Gofreria Piemonteisa è un locale unico poichè crea un ponte tra la ristorazione da strada informale ed economica e la classica ristorazione di alta cucina.”

Le sue parole sono solo la prefazione di quello che sarà un pranzo leggero, ma allo stesso tempo ricco di gusto e tradizione. Un’altra fantastica scoperta da provare il prima possibile!

INFORMAZIONI UTILI

Come raggiungere la gofreria:

Via san tommaso, 4/a 10122 – Torino (consulta la mappa)
ToBike: Stazione 11 via Monte di Pietà ang. via XX Settembre
GTT 
dal centro: Linea 13

Orari di apertura: Lun-Sab 11:30-19:30
Fascia media di spesa per persona 5-10€

Annunci

Taverna di Biagio

Hanno origini sarde i gestori di questa piccola taverna nei pressi di Piazza Borromini. Aperto da circa una decina di anni la Taverna di Biagio è un locale spartano ma accogliente, in cui avrete la possibilità di saziare i vostri palati con un semplice ma ricco buffet alla cifra di soli 8 euro, o diversamente gustare una decina di piatti tipici della tradizione italiana tra primi e secondi .

Provate per voi da AuGusta portate semplici e saporite come il merluzzo in umido con polenta e i messinesi con patate al forno… una vera delizia.

Il personale vi farà sentire come a casa. Cordiali, disponibili ma soprattutto ben contenti  di accettare anche i vostri amici a quattro zampe!!

 

 

INFORMAZIONI UTILI

Come raggiungere il ristorante:

Via Castelnuovo, 4 – 10132 Torino (consulta la mappa)
ToBike: Stazione 102 Corso Casale ang. Ponte Regina Margherita
GTT 
dal centro: Linea 61

Orari di apertura: Lun-Mer 12:00-16:00/18:00-20:00 Gio-Sab 12:00-16:00/20:00-24:00
Per prenotazioni telefonare al numero 011 8192644
Fascia media di spesa per persona 10-25€