Curry Zone

Curry Zone statua ingresso

Il viaggio di AuGusta Taurinorum riprende sulle vie dei sapori speziati del Pakistan e dell’India.Ci troviamo infatti da Curry Zone, nei pressi della zona di Porta Nuova. Aperto da ben 17 anni  è stato sicuramente il primo nel suo genere a far conoscere alla città di Torino questa cucina così particolare.
Diciamocelo chiaramente: a vederlo da fuori non gli si darebbero due lire e non si sarebbe troppo tentati nel provarlo, ma come molto spesso capita l’apparenza inganna.Curry Zone sala principaleVi troverete infatti all’interno di un tipico ristorantino, dalle luci e dall’atmosfera soft accompagnate anche dall’ inconfondibile musica,  così caratteristico che diversi registi (tra cui anche Marco Ponti con “Santa Maradona”) hanno deciso di girarvi alcune scene dei loro film.
Il menù alla carta è vario e spazia per l’appunto dalla cucina indiana a quella pakistana offrendo altresì diverse proposte di menù completi ad ottimi prezzi.Curry Zone focaccia NaanIl naan, tipica focaccia di farina semplice o ripiena, la zuppa speziata di lenticchie, i fantastici samossa, il classico pollo tandori, e tantissime altre prelibatezze da cui (se amanti di questo tipo di cucina) sarete immediatamente tentati.
Il ristorante offre altresì oltre al servizio a domicilio, anche quello di catering.

Inoltre il Curry Zone è il primo ristorante etnico in Piemonte e Valle d’Aosta riconosciuto dall’ A.I.C. (Associazione Italiana Celiachia); potrete infatti trovare all’interno del menù l’elenco dei piatti senza glutine.

Buon appetito!

INFORMAZIONI UTILI

Come raggiungere il locale:

Via Gioberti 4, 10128 Torino (consulta la mappa)
ToBike: Stazione 22-37 Porta Nuova
GTT 
dal centro: Linea 13

Orari di apertura: Lun-Dom 12:00-14:00 19:00-23:30
Per prenotazioni telefonare al numero  011 4546875
Fascia media di spesa per persona 15-20€
Web: www.curryzone.it

Taverna di Biagio

Hanno origini sarde i gestori di questa piccola taverna nei pressi di Piazza Borromini. Aperto da circa una decina di anni la Taverna di Biagio è un locale spartano ma accogliente, in cui avrete la possibilità di saziare i vostri palati con un semplice ma ricco buffet alla cifra di soli 8 euro, o diversamente gustare una decina di piatti tipici della tradizione italiana tra primi e secondi .

Provate per voi da AuGusta portate semplici e saporite come il merluzzo in umido con polenta e i messinesi con patate al forno… una vera delizia.

Il personale vi farà sentire come a casa. Cordiali, disponibili ma soprattutto ben contenti  di accettare anche i vostri amici a quattro zampe!!

 

 

INFORMAZIONI UTILI

Come raggiungere il ristorante:

Via Castelnuovo, 4 – 10132 Torino (consulta la mappa)
ToBike: Stazione 102 Corso Casale ang. Ponte Regina Margherita
GTT 
dal centro: Linea 61

Orari di apertura: Lun-Mer 12:00-16:00/18:00-20:00 Gio-Sab 12:00-16:00/20:00-24:00
Per prenotazioni telefonare al numero 011 8192644
Fascia media di spesa per persona 10-25€

Sapor Divino

Adiacente a Piazza della Repubblica, che ospita quotidianamente il mercato all’aperto più grande d’Europa, si trova il Balôn il famoso mercato delle pulci di Torino.

La Borgata del Pallone prende il nome da un’abitudine particolare degli operai che nelle ore di pausa andavano a scommettere i loro pochi guadagni nello sferisterio di cui oggi resta come traccia un solo muro superstite con sopra scritto “Giuoco Bocce”. Lungo le vie del Borgo, oggi denominato Borgo Dora, dal nome della strada larga nel centro (Via Borgo Dora) vi erano gli stallaggi per i cavalli, ancora oggi si vedono tracce di questi che si sono trasformati però in taverne e piole.

Una di queste è una vera scoperta di gusti e tradizioni, stiamo parlando del ristorante vineria Sapor Divino al Balôn. Il locale si affaccia su due strade: da un lato la sopra citata Borgo Dora e dall’altro l’antico Canale Molassi, entrambe munite (in estate) di dehors. Un menù ricco di tradizione piemontese, dai taglieri di salumi e formaggi con miele e marmellate al lardo di Colonnata per arrivare alla più ricercata “Raclette” e ai dolci di produzione propria come la fonduta e il salame di cioccolata. In più il Sapor Divino è particolarmente attento all’intolleranza al glutine proponendo diversi piatti in collaborazione con l’Associazione Italiana Celiachia. Le sue origini di “piola” e vineria non fanno mancare una vasta selezione di vini con più di 120 etichette per tutti i gusti. Continua il viaggio gastronomico per le vie di Torino, ancora una volta con un posto ricco di tradizione e gusto!

 

INFORMAZIONI UTILI

Come raggiungere il ristorante:

Via Borgo Dora, 25, 10152 Torino (consulta la mappa)
ToBike: Stazione 15 C.so XI Febbraio ang. via Bazzi
GTT
dal centro: Linea 4

Orari di apertura: Mer-Sab 19:00-24:30 Dom 12:00-24:30
Per prenotazioni telefonare al numero 011 4365104
Web: www.sapordivino.net
Fascia media di spesa per persona 15-30€

Coco’s

La sensazione che ho avuto appena entrata da Coco’s è stata quella che provavo ogni sabato mattina di più di vent’anni fa quando mio nonno mi portava in giro con sè e immancabilmente la tappa fissa (contro il volere di mia nonna, ma non mio!) era il bar dove si trovava per fare quattro chiacchiere con gli amici del quartiere. Ecco, Coco’s è proprio questo. Un vecchio bar anni ’70 dietro Piazza Madama.Credo che dal 1974, anno in cui nacque, nulla sia cambiato. Nulla di neanche lontanamente moderno vi è all’interno di questo locale. Vecchio bancone del bar, vecchi tavoli, vecchie sedie, vecchie cartoline e foto appese alle pareti, vecchi libri sulla storia di Torino e sulle due sue squadre di calcio. La differenza di questo baretto però sta proprio nel fatto (oltre che nel prezzo che è veramente modico rispetto alla qualità) che i piatti non siano poi tutti così banali e semplici. Si certo, puoi gustarti un’ottima pasta e fagioli seguita da un’enorme milanese, ma puoi anche optare per piatti un po’ più particolari come chicche con toma e pistacchi, linguine vongole zucchine e olive, scaloppina con crema di peperoni e curry…e molto altro ovviamente. Il tutto allietato dall’ atmosfera semplice e allo stesso tempo garbata offerta da Coco’s e dai suoi gestori.

INFORMAZIONI UTILI

Come raggiungere il negozio:

Via Bernardino Galliari 27c, 10125 Torino (consulta la mappa)
ToBike: Stazione 64 C.so Vittorio Emanuele ang. Via P.Tommaso
GTT Tram
dal centro: Linea 18 – Linea 67 (Bus)
Orari di apertura: Lun-Mer 07:00-19:00 Gio-Dom 07:00-24:00
Per prenotazioni (consigliato) telefonare al numero 334 2595576
Fascia media di spesa per persona 15-25€

Liù

Elegante, sofisticata, unica nel suo genere in Torino.Per metà atelier e per metà bistrot si ha la possibilità di gustare nella nascosta, ma piena di sorprese Via Barbaroux, ottimi infusi dai diversi sapori serviti in ceramiche ricercate nelle caotiche domeniche mattine del balòn.Deliziosi i dolci d’oltralpe da accompagnare agli infusi. Da Liù è altresì possibile trascorre una piacevole e tranquilla serata (in primavera ed estate anche nel grazioso cortiletto interno) gustando tipici piatti della cucina francese quali lumache alla parigina, raclette, bourguignonne, alternati ai classici di quella piemontese, sformati e tajarin fatti in casa.

E per le amanti del vintage …è anche possibile fare acquisti di splendidi capi ed accessori nella sala a fianco!

  INFORMAZIONI UTILI

Come raggiungere il ristorante:

Via barbaroux, 12, 10122 Torino(consulta la mappa)
ToBike
: Stazione 11 Via Monte di Pietà ang. Via XX Settembre

GTT Tram
dal centro: Linea 13

Orari di apertura:
Bistrot Mar 12:00-15:00/ Mer-Ven 12:00-15:00 20:00-23:30
Sab 12:00-19:00 20:00-23:30 Dom 12:00-19:00
Atelier Mar-Sab 11:00-19:00
Per prenotazioni telefonare al numero 011 5783557
Fascia media di spesa per persona 10-30€

Cecchi

Oggi voglio scrivere di quella che a parer mio è la farinata più buona di tutta Torino….e forse anche di tutto il nord Italia!La mangio da quando sono alta un metro o poco più e si trova vicino ad uno dei più vecchi rifugi aerei della Seconda Guerra Mondiale, situato al di sotto di P.zza Risorgimento. Siamo in zona Campidoglio e il posto in questione è Cecchi.Passandogli davanti non gli si darebbe una lira (e anche dentro a dire la verità), ma fidatevi di me, se mai vi trovaste dalle parti di Via Nicola Fabrizi (o ancor meglio se vi venisse voglia di provarlo in seguito alla lettura di questa recensione!) e vi venisse fame…entrate subito!
Il locale è molto piccolo e le fantastiche pizze al padellino che mette a disposizione (insieme alla sua famosa farinata) si contano a stento sulle dita delle mani…ma come dire…ne vale davvero la pena!E se alla fine pasto vi rimanesse ancora un languorino…bè allora potrete soddisfarlo con il gelato di loro produzione! Unico consiglio, dal momento che non accettano prenotazioni e il locale è piccolo, andateci molto presto….diversamente negli orari di punta lo troverete sempre pieno!

INFORMAZIONI UTILI

Come raggiungere il ristorante:
Via Nicola Fabrizi 32, 10143 Torino (consulta la mappa)
ToBike
: Stazione 90 Piazza Bernini (più vicina disponibile)

GTT Tram
dal centro: Linea 13

Orari di apertura: Lun-Dom 12:00-14:00 e 18:00-23:00 chiuso il Martedì
Non accetta prenotazioni, numero 011 7496394
Fascia media di spesa per persona 10-15€

Kitchen

Il loro motto è “Non mangiare come a casa, ma sentiti come a casa”.

La casa in questione è una tipica cucina anni ’70 in zona San Salvario gestita dalla cortese Martina. “Kitchen”, per l’appunto, vi farà ritornare indietro nel tempo facendovi assaporare piatti raffinati e ricercati in un’atmosfera molto familiare.
Nonostante sia nata come “piola” (nominata miglior piola di Torino per la Guida I Cento 2012) propone buon vino e particolari ricette del giovane chef Marco Pilia a prezzi modici, tipici di una piola piemontese che si rispetti. Da provare “il pollo senz’aria” cotto sottovuoto e il “Cicheto alla Giapponese” rivisitazione di un classico della cucina italiana, il baccalà, presentato in chiave moderna sotto forma di sushi .
Il locale è piccolo, ma curato nei minimi dettagli che richiamano il sapore degli anni ’70 con alcune caratteristiche uniche nel loro genere come il pane servito in colorate valigette di metallo e le tovagliette americane che riprendono vecchie “reclam”.
In questo locale avrete inoltre la possibilità di portare a casa il cibo che non siete riusciti a terminare al ristorante (Dog Bag) e non solo, potrete anche portar via il vostro vino utilizzando il servizio “buta stupa”, la bottiglia non finita verrà ritappata e consegnata al cliente.Una bella e innovativa realtà, nata solo poco tempo fa, che non vi deluderà se siete come noi amanti della buona cucina e delle atmosfere particolari di questa magica Torino.

INFORMAZIONI UTILI

Come raggiungere il ristorante:

MOMENTANEAMENTE CHIUSO PER TRASLOCO LOCALE
Via Principe Tommaso, 16 10125 Torino (consulta la mappa)
ToBike: Stazione 64 C.so Vittorio Emanuele ang. Via P.Tommaso
GTT Bus dal centro: Linea 68

Orari di apertura: Mar-Sab 19:00-01:00
Per prenotazioni telefonare al numero 347 5354628
Facebook: ilkitchen
Fascia media di spesa per persona 25-35€